Carandente attacca l’Amministrazione di Nettuno

"Mancata risposta al mio accesso agli atti: intervenga il Prefetto". Lo dichiara il Consigliere Comunale M5S Luigi Carandente

0
213
comune_nettuno
Comune Nettuno

Mancata risposta al mio accesso agli atti: intervenga il Prefetto

Lo scorso 24 Ottobre 2020 inviai a mezzo PEC istanza di accesso agli atti nella quale richiedevo tutti i documenti e le autorizzazioni che hanno portato all’abbattimento degli alberi storici nel “Parcheggione”. Tra gli atti, richiesi anche la Relazione Tecnica-Agronomica, documento di fondamentale importanza per far luce e vedere chiaro sull’accaduto. Oggi, 20 Dicembre 2020, dopo esattamente 55 giorni di attesa, l’Amministrazione tace ancora. È forse questa l’idea di trasparenza che hanno? Non rispondere è un’inammissibile assenza di rispetto non solo per il ruolo che si ricopre come Consigliere Comunale di opposizione e per le funzioni di controllo e vigilanza che la legge ci attribuisce, ma soprattutto inaccettabile opacità nei confronti dei cittadini che rappresento e che meritano trasparenza. Per questi motivi oggi ho informato il Prefetto, e non esiterò a rivolgermi al Difensore Civico e alla Commissione Ministeriale per l’accesso ai documenti amministrativi, richiedendo che intervenga opportunamente affinché il sottoscritto abbia immediato riscontro di quanto richiesto”. Lo dichiara il Consigliere Comunale M5S Dott. Luigi Carandente

Print Friendly, PDF & Email