Castelli Romani, Spena (FI): “Qui l’agricoltura è sia tradizione che opportunità”

"I primi decreti attuativi in arrivo per sbloccare il Fondo filiere, l'incremento del Fondo di solidarietà nazionale per ristorare i danni provocati dalle gelate di aprile, le sfide per l'agricoltura previste nel Pnrr. Sono alcuni dei temi affrontati dall'on. Maria Spena, vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera, nel corso della sua visita di questa mattina in alcune aziende agricole dei Castelli Romani.

0
124

Castelli Romani, Spena (FI): “Qui l’agricoltura è sia tradizione che opportunità”

“I primi decreti attuativi in arrivo per sbloccare il Fondo filiere, l’incremento del Fondo di solidarietà nazionale per ristorare i danni provocati dalle gelate di aprile, le sfide per l’agricoltura previste nel Pnrr. Sono alcuni dei temi affrontati dall’on. Maria Spena, vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera, nel corso della sua visita di questa mattina in alcune aziende agricole dei Castelli Romani. “Questo territorio ha mantenuto intatta la sua vocazione agricola – ed in particolare vinicola – che le ha consentito di essere conosciuto in tutto il mondo per la qualità dei prodotti”, ha detto la deputata. Secondo Spena, “le eccellenze del settore vitivinicolo ed ortofrutticolo caratterizzano l’identità stessa dell’enogastronomia del Lazio”. Nel corso del tour, accompagnata da Jacopo Solaini, la vicepresidente della XIII Commissione alla Camera ha avuto modo di confrontarsi direttamente con i produttori locali, ascoltando le loro esigenze ed aggiornandoli sulle iniziative legislative d’interesse per il settore agroalimentare. “Quello tra agricoltura e Castelli Romani è un binomio ancora vincente, che intendo continuare a tutelare in sede istituzionale e mediante la presenza sul territorio”, ha concluso Spena.

Print Friendly, PDF & Email