Ciampino, ciclo di formazione della Protezione Civile e della Polizia Locale

Protezione Civile e Polizia Locale: “Ricerca e assistenza persona scomparsa”. Formazione ed esercitazione con l’utilizzo degli innovativi sistemi FlagMii e Motorola Wave

0
149
pc_pl_ciampino
Protezione Civile e Polizia Locale Ciampino

Protezione Civile e Polizia Locale: “Ricerca e assistenza persona scomparsa”. Formazione ed esercitazione con l’utilizzo degli innovativi sistemi FlagMii e Motorola Wave

Si è concluso nei giorni scorsi un importante ciclo di formazione teorico-pratico con relativa esercitazione di Protezione Civile che ha impegnato più squadre di volontari del Gruppo Comunale “Adolfo Aceti” di Ciampino, direttamente coordinate dal Comando di Polizia Locale, necessaria alla verifica della pronta risposta, di uomini e mezzi, ad una situazione – simulata – nella quale veniva segnalato lo smarrimento di una persona in una zona periferica di Ciampino, con il successivo ritrovamento e il consequenziale primo intervento di assistenza.

L’attività, suddivisa in più parti operative, è iniziata con una chiamata presso il Comando Operativo Mobile della Polizia Locale appositamente approntato con la remotizzazione di un’utenza telefonica d’emergenza e dei sistemi di centrale operativa “FlagMii” e “Motorola Wave”.

Il cuore dell’attività formativa e della successiva esperienza pratica, ha incontrato quale prima pietra miliare l’utilizzo dell’innovativo sistema FlagMii, collegato alla piattaforma Nowtice. L’applicazione, sviluppata dalla società Regola s.r.l., permette all’operatore della Centrale Operativa di stabilire un’immediata linea di contatto con il soggetto che richiede assistenza e soccorso, attivando un vero e proprio canale dedicato, in grado di fornire all’operatore del comando di polizia, posizione, voce, messaggi multilingue, il tutto in diretto contatto con la persona che in quel momento si trova in una situazione di difficoltà o pericolo. Da poco tempo, inoltre, si è aggiunta la possibilità di remotizzare, attraverso l’attivazione della videocamera dello smartphone nella disponibilità del soggetto da assistere, le immagini che vengono immediatamente riportate sugli schermi della centrale operativa. In questo modo si crea un collegamento a trecentosessanta gradi che consente di “abbracciare” virtualmente la persona che in quel momento ha bisogno di assistenza. L’applicazione, già in uso presso l’Unità Operativa Comando della Polizia Locale di Ciampino, verrà migrata nei prossimi giorni anche presso la centrale operativa del Gruppo Comunale di Protezione Civile “Adolfo Aceti” e verrà assegnata ad un gruppo di volontari, nel momento in cui completeranno lo specifico periodo di addestramento.

Nella stessa occasione, è stato testato in maniera “interforze” il sistema radio Motorola Wave, fornito dalla società Sinora s.r.l., attivo in via sperimentale al Comando da oltre un anno. Il nuovissimo ed innovativo sistema, tra i primi ad essere utilizzato dalle forze di polizia locale a livello nazionale, utilizza una rete di collegamento LTE (reti wifi, reti mobili ed altre reti comunque disponibili) con una copertura a livello nazionale, permettendo di “accantonare”, per il momento, il sistema radio analogico attualmente in uso e consentendo all’operatore della centrale operativa di monitorare costantemente situazione, posizione e flusso delle attività in corso di svolgimento, garantendo in questo modo la sicurezza degli operatori ed un immediato intervento a favore di coloro che richiedono assistenza. Il sistema, già in uso nel comparto sicurezza nel Nord America, con viva soddisfazione da parte degli operatori consente, inoltre, la creazione di gruppi in modalità multicanale direttamente da remoto e vedrà la sua determinazione a regime entro la fine dell’anno 2021, quando sarà completata la sostituzione degli apparati radio anche del Gruppo Comunale di Protezione Civile. Proprio nel corso della gestione dell’emergenza Covid-19, dove Polizia Locale e Protezione Civile sono state e sono tuttora impegnate anche in servizi di trasferimento e scorte ben oltre il territorio comunale, l’innovativo sistema radio Motorola Wave ha permesso agli agenti e volontari impegnati ampia e costante copertura radio nel raggiungere destinazioni poste anche ad oltre ottocento chilometri dalla nostra Città.

Sul fronte della formazione ed esercitazione, la prima parte ha coinvolto volontari e agenti della Polizia Locale nella progettazione e realizzazione di un campo base di primo livello, nonché nella predisposizione delle misure necessarie per un’eventuale prosecuzione delle operazioni anche su più giornate.

Nella seconda parte dell’attività sono stati impiegati i piloti del Reparto Volo del Comando di Polizia Locale che, coadiuvati da alcuni volontari con specifica formazione, anche con l’ausilio di droni con telecamera termica, hanno effettuato un’attenta ricognizione del sito, sino ad individuare prontamente la persona smarrita.

La terza parte ha previsto la simulazione della ricerca con l’attivazione di due pattuglie di volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile “Adolfo Aceti” che, proprio grazie all’importante ausilio del sistema FlagMii che ha consentito la precisa localizzazione della persona nonché l’attivazione dello streaming video della videocamera dello smartphone direttamente ai dispositivi del Comando Operativo Mobile, hanno individuato e raggiunto il soggetto, il tutto mantenendo un costante collegamento radio con i dispositivi Motorola Wave che hanno peraltro garantito una costante e puntuale geolocalizzazione degli operatori.

L’attività di formazione operativa del Gruppo Comunale di Protezione Civile proseguirà nelle prossime settimane con ulteriori e specifiche esercitazioni, con l’obiettivo di garantire l’operatività dei volontari in merito alle situazioni emergenziali sul nostro territorio, anche in riferimento alla prossima e consueta campagna AIB Antincendio Boschivo che, come ogni anno, partirà con la stagione estiva.

Per le iscrizioni quale volontario al Gruppo Comunale della Protezione Civile “Adolfo Aceti” è necessario inviare una candidatura all’indirizzo mail info@protezionecivileciampino.it

Print Friendly, PDF & Email