Cuccioletta FdI: “Borelli non metta le mani avanti, si dimetta”

A dichiararlo è il Consigliere Comunale e Coordinatore di Fratelli d'Italia ad Albano Laziale Roberto Cuccioletta

0
556
cucioletta
Roberto Cuccioletta

“Non chiederti cosa il tuo Paese può fare per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo Paese”. Leggendo l’ultima dichiarazione social del Sindaco di Albano Laziale, ho pensato alla celebre frase del Presidente USA Kennedy, ovviamente senza alcun paragone tra i due politici. Come può un sindaco preoccuparsi per quanto un governo insediato da poche settimane, possa fare per Albano, dopo che si è governato per 10 anni la nazione, senza la capacità di far sentire la voce dei territori, neppure ad enti di prossimità come Regione, Città Metropolitana e Roma Capitale, vedi questione inceneritore? Ma soprattutto come si possono invocare aiuti, che tra l’altro il governo Meloni non lesinerà a nessun ente locale, qualsiasi sia il suo colore politico, quando si sta dimostrando una totale incapacità gestionale e programmatrice, rispetto al governo cittadino. Una amministrazione che offende la tradizione, improvvisando un evento stracittadino dedicato al Broccolo Capoccione, con stand brasiliani, che rimandano ad altre regioni italiane o addirittura richiamano specificità di oltre oceano. Si preoccupa di quanto lo stato centrale destinerà ai comuni per pagare le bollette,parallelamente non si è capaci di allestire un piano per il recupero crediti, e continuano le spese superflue su questioni marginali, mostrando scarsa capacità organizzativa, proponendo eventi che non riscuotono alcuna partecipazione popolare. Caro Sindaco, non si salva Albano buttando le mani avanti, ma dimettendosi, se davvero ama questa città come dice di amarla”. Lo dichiara in una nota Roberto Cuccioletta, Consigliere Comunale di Albano Laziale di Fratelli d’italia e Coordinatore cittadino del partito di Giorgia Meloni.