Football Club Frascati, Rumbo e l’Under 14: “Viviamo ogni partita come una tappa per crescere”

Meno di due settimane e poi sarà campionato anche per l’Under 14 provinciale del Football Club Frascati.

0
65

Meno di due settimane e poi sarà campionato anche per l’Under 14 provinciale del Football Club Frascati. I ragazzi di mister Federico Rumbo, come tutti i loro coetanei, vivranno il primo anno nel settore agonistico e sono pronti a dare dimostrazione delle loro qualità: “Ci stiamo allenando con impegno e determinazione da fine agosto – dice l’allenatore – Alcuni elementi arrivano dagli Esordienti (ed erano guidati dallo stesso Rumbo, ndr), ma ci sono anche tanti volti nuovi. La rosa è molto larga e arriva a sfiorare le trenta unità: bisognerà gestirli in modo che non ci siano malumori dando il giusto spazio un po’ a tutti, anche se questa è agonistica e dunque si deve fare un lavoro diverso dalla Scuola calcio. I ragazzi sono consapevoli di questa situazione, mentre il sottoscritto è supportato dal collaboratore Leonardo Pagano, che è stato un mio ex allievo”. Rumbo parla più approfonditamente delle qualità del gruppo: “Rispetto all’anno scorso c’è maggiore fisicità e in alcuni reparti è cresciuta anche la qualità, ma non dobbiamo essere presuntuosi. Non ci possiamo permettere di passeggiare, ma dobbiamo dare il massimo sempre come ci hanno suggerito anche le amichevoli. L’obiettivo collettivo è quello di creare un giusto spirito di squadra e gettare le basi per il futuro. Ogni partita per noi è una tappa, poi alla fine speriamo di essere cresciuti a livello individuale e collettivo”. La preparazione dell’Under 14 tuscolana è agli sgoccioli: “Domenica giocheremo un’ultima amichevole col Real Tuscolano: visto che l’ultimo test col Consalvo non è andato benissimo a livello di atteggiamento, stiamo lavorando forte in settimana per avere una risposta concreta nel prossimo appuntamento. Poi ci concentreremo sulle gare da tre punti dal week-end successivo”. Rumbo ormai è una presenza fissa nello staff del Football Club Frascati: “E’ il mio quinto anno qui, praticamente si tratta di una seconda casa. E’ arrivato un nuovo direttore sportivo come Claudio Tripodi, una persona che si sa muovere e si è data molto da fare, dimostrandosi sempre disponibile. Col direttore generale Claudio Laureti c’è sintonia totale, reciproca stima e fiducia altrimenti non saremmo andati avanti insieme per tutto questo tempo”.