Frascati, contribuiti a fondo perduto per l’acquisto di auto elettriche e ibride

Frascati, è possibile richiedere fino a fine mese i contributi per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in. Le domande vanno presentate entro il 30 Novembre

0
169
auto_elettriche
Auto elettiche

Frascati, contributi a fondo perduto per l’acquisto di auto elettriche e ibride

 

È possibile richiedere fino a fine mese i contributi per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in. Tali contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse e sono pari a € 2.160 per le auto elettriche, per un totale di 15 incentivi, e di € 1.400 per le auto ibride plug-in, per un totale di 14 incentivi. Le domande per il contributo devono essere presentate entro il 30 novembre 2020 al Comune di Frascati e sono scaricabili al seguente link: https://www.comune.frascati.rm.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_3079_12_1.html.

Possono presentare richiesta di contributo i residenti nel Comune di Frascati, escludendo, per motivi di opportunità, i dipendenti pubblici comunali e i loro familiari; i dipendenti dell’Azienza Speciale STS e i loro familiari; gli amministratori in carica e i loro familiari; gli appartenenti ad organi di indirizzo e controllo operanti nel Comune di Frascati e nell’Azienda Speciale STS. Sono esclusi anche coloro che abbiano riportato condanne, anche di primo grado, per i reati contro la Pubblica Amministrazione.

«Con questi contributi vogliamo incentivare il passaggio della mobilità privata a fonti di energia ecosostenibile, per ridurre progressivamente la dipendenza dai combustibili fossili e l’impatto che questi hanno sull’ambiente circostante – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -, adempiendo così agli obiettivi imposti dalle normative comunitarie e nazionali, in merito alla riduzione delle emissioni di CO2 e di polveri sottili, provenienti dal settore dei trasporti. L’Amministrazione sta inoltre prevedendo l’installazione di apposite stazioni di ricarica sul territorio comunale».

«Frascati vuole svolgere un ruolo attivo nell’abbattimento dell’inquinamento atmosferico e ridurre i livelli di congestione urbana. Il lavoro dell’Amministrazione Mastrosanti parte da lontano – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Gelindo Forlini -. Nel 2018 sono state gettate le basi per accedere ai finanziamenti regionali sul risanamento della qualità dell’aria, predisponendo il Piano di Intervento Operativo per il Risanamento della Qualità dell’Aria, atto che ci ha permesso di presentare un progetto ed ottenere circa 200.000,00 € dalla Regione Lazio, e che ci consentirà di lasciare aperta la strada a futuri finanziamenti».

Il progetto finanziato si è classificatosi 5° nella graduatoria regionale e prevede, oltre agli incentivi economici sopra descritti, anche la sostituzione dei veicoli pubblici comunali a trazione tradizionale con veicoli a trazione elettrica e ibrida; l’installazione di un semaforo intelligente; la realizzazione di un software per l’analisi degli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola, per la redazione dei Piani di Spostamento volti a ridurre l’uso del mezzo di trasporto privato; la realizzazione di una piattaforma Car Pooling messa a disposizione dei cittadini; l’erogazione di un servizio Pedibus per l’accompagnamento a piedi di gruppi di bambini nel tragitto da casa a scuola e viceversa”. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Frascati.

Print Friendly, PDF & Email