I Gd di Albano Laziale lanciano ATTIV-A

ATTIV-A è la proposta dei GD Albano a sostegno dei piccoli commercianti durante questa difficile emergenza legata al Coronavirus

0
482
attiv_a
ATTIV-A è la proposta dei GD Albano a sostegno dei piccoli commercianti

ATTIV-A è la proposta dei GD Albano a sostegno dei piccoli commercianti durante questa difficile emergenza legata al Coronavirus

“L’emergenza sanitaria che purtroppo abbiamo la sfortuna di aver vissuto, ha messo in luce alcune criticità, magari già latenti, nel nostro sistema economico locale. Quella che salta di più agli occhi, che attira l’attenzione non solo degli addetti ai lavori e di coloro che ne sono direttamente partecipi, ma di tutti i cittadini di Albano, riguarda il commercio locale. Il Covid 19 non ha fermato il commercio online, ma non ha bloccato neppure il cosiddetto “delivery”, ovvero la nuova frontiera delle vendite a domicilio. Questo sistema ha permesso ai commercianti che ne hanno usufruito, di non diminuire, o bloccare totalmente, il loro sistema di vendita. È per questo che chiediamo al Comune, quale ente più vicino ai cittadini, che si faccia carico di poter aiutare le piccole realtà cittadine a poter continuare ad essere l’anima del territorio. Questo si può fare dando la possibilità ai commercianti di avere una piattaforma informatica su cui poter aprire un nuovo sistema di vendita. La abbiamo pensata come un centro commerciale virtuale che possa mettere in collegamento non solo tutte le attività del territorio di Albano con i suoi cittadini, ma generare un collegamento con i cittadini dei Castelli Romani. Inoltre sarà un modo per dare un aiuto concreto a tutte le attività commerciali, che oggi chiedono strumenti adeguati per contrastare i colossi del commercio online (esempio Amazon). Il senso è quello di creare una rete tra i commercianti, basata sulla solidarietà, per garantire la sopravvivenza del sistema delle micro imprese. Questo centro commerciale virtuale sarà a portata di cellulare,  con la creazione di una semplice app per smartphone che abbiamo pensato si possa chiamare ATTIV-A”. Lo rendono noto i Giovani democratici di Albano Laziale

Print Friendly, PDF & Email