I tassisti della Provincia di Roma sono allo stremo

Il grido di dolore arriva dal Presidente del Sindacato Lavoratori e Liberi Professionisti Leonardo Scocozza

0
150
scocozza
Leonardo Scocozza - Sindacato Lavoratori Liberi Professionisti

La denuncia arriva da Leonardo Scocozza, Presidente Nazionale del Sindacato LLP (Lavoratori Liberi Professionisti), a capo di Radio Taxi 0687167, e riguarda le particolari condizioni della categoria dei tassisti, operanti fuori dalla città di Roma.

“i tassisti operanti in Provincia di Roma, vivono una condizione di lavoro altamente svantaggiata” – sottolinea Scocozza – “Sottoposti alla stessa tassazione di chi opera in città, senza potere usufruire con continuità di aeroporti, stazioni e luoghi ad alta affluenza di persone,  di fatto vivono una diversa condizione lavorativa. Il numero nettamente più basso di corse giornaliere, i tempi di percorrenza, le distanze, i percorsi di ritorno quasi sempre vuoti. Fanno si che per noi le condizioni, con la sopraggiunta crisi dovuta al rincaro di benzina ed energia, siano praticamente insostenibili. Per questo chiediamo di essere ascoltati”. Conclude Leonardo Scocozza.