Il camper delle mamme per l’allattamento arriva ad Anzio

0
1616
mamme
Associazioni delle mamme dei Castelli Romani
mamme
Associazioni delle mamme dei Castelli Romani

Prosegue la campagna itinerante “Allattamento materno: la strada più sicura” organizzata dalle associazioni La Goccia Magica, Chiara per i Bambini del Mondo ONLUS, Città delle Mamme Frascati, con la collaborazione dei partner Human Rights in Childbirth in Italy e CreAttivamenteOstetriche, il patrocinio del Comune di Genzano di Roma e della Regione Lazio e il sostegno dei Centri di Servizio del Volontariato del Lazio SPES e CESV. Il camper rosa questa volta si fermerà ad Anzio dove, Domenica 17 Gennaio 2016, sosterà in Piazza Pia. Oltre al sostegno all’allattamento fornito dalle madri volontarie e dalle ostetriche, si svolgerà un momento di confronto e con condivisione con la Dott.ssa Elena Skoko, Political Advocacy Coordinator, Human Rights in Childbirth in Italy e International Mother Baby Childbirth Organization, e Michele Grandolfo, epidemiologo, già Dirigente di Ricerca al Centro Nazionale di Epidemiologia di Sorveglianza e Promozione della Salute della Donna in età evolutiva dell’Istituto Superiore di Sanità, per parlare del ruolo delle madri come parte integrante del Sistema Sanitario Nazionale. Anzio ha il privilegio di avere sul territorio numerose madri di sostegno, formate dalle ostetriche formatrici del Consultorio Familiare di Anzio e che da diversi anni mettono a disposizione le loro competenze e tempo per incontrare le neo mamme. In particolare le mamme di sostegno del gruppo Oro Bianco collaborano con il Centro Nascita di Anzio e Nettuno mettendo a disposizione un numero di telefono che viene rilasciato assieme al libretto di dimissioni. Molte altre sono le iniziative portate avanti dalle diverse associazioni o gruppi di madri sul territorio di Anzio e Nettuno a evidenziare il reale bisogno di sostegno e attenzioni per le madri, che una volta partorito non trovano la giusta accoglienza nei servizi preposti e nella comunità per perseguire il loro personale progetto di allattamento. Non a caso le madri volontarie si stanno impegnando per perseguire gli obbiettivi Unicef per la Comunità Amica dei Bambini come è avvenuto per la ASL RMB. A seguire le allieve delle scuole medie del distretto RMH2 esporranno le interviste fatte a bisnonni, nonni e genitori, da loro raccolte, per restituire alla comunità la memoria storica dell’allattamento al seno nel nostro territorio. Saranno allestiti laboratori dedicati esclusivamente ai bambini con le Associazioni di cui si faceva riferimento in alto che sono: Mamme Fuori, Yolos, Intensamente Mamma, Oro Bianco, Con_tatto e Bebè a Bordo. Alle ore 13 poi ci sarà un flash mob in Piazza Pia organizzato dalle mamme peer to peer, mamme e ostetriche formatrici.

Print Friendly, PDF & Email