INI-COMUNE DI GROTTAFERRATA, CONVENZIONE E SCONTI PER I RESIDENTI

La convenzione prevede nello specifico una riduzione delle tariffe sulle prestazioni sanitarie offerte dalla struttura

0
58

Il commissario straordinario del Comune di Grottaferrata, viceprefetto Giancarlo Dionisi ha deliberato nei giorni scorsi il rinnovo per il 2022 della Convenzione con l’Ini S.p.A. riservata ai cittadini residenti nel territorio comunale di Grottaferrata.

 

La convenzione prevede nello specifico una riduzione delle tariffe sulle prestazioni sanitarie offerte dalla struttura. In particolare, la riduzione applicata è del 15% su tutte le prestazioni di Tac e Rmn; 5% su tutte le prestazioni di laboratorio analisi (tranne che per esami istologici e tamponi SARS Cov-2 per i quali valgono le normative regionali).

 

La scontistica prevede inoltre un ribasso del 10% su tutte le altre prestazioni contenute nel listino privato dell’Ini S.p.A.

 

Per usufruire degli sconti sarà necessario esibire il documento di riconoscimento (Carta di Identità o altro documento attestante la residenza a Grottaferrata).

 

Particolarmente liete le parole del commissario straordinario Dionisi a latere del provvedimento: “Ini è una struttura di assoluta rilevanza e eccellenza nazionale che con il cuore vive e pulsa da sempre, mostrando un affetto e una vicinanza particolarmente sentiti a questa città. E’ ammirevole sottolineare tutta l’attenzione, l’affetto e – non è assolutamente fuori luogo parlarne in quest’ambito – la cura che la famiglia Faroni, colonna portante di Ini, continua a dedicare ai grottaferratesi anche dando seguito, di comune accordo con l’istituzione comunale, a iniziative simili che vanno a tutto vantaggio della prevenzione” conclude il commissario.