L’Atletica Frascati chiude con un ottimo secondo posto nel trofeo di mezzofondo “Decathlon Cup”

E’ stato un finale d’anno molto soddisfacente quello dell’Atletica Frascati

0
186

E’ stato un finale d’anno molto soddisfacente quello dell’Atletica Frascati che, in linea coi risultati ottenuti in tutto il 2022, si è confermata come una delle realtà più importanti del Lazio e non solo. Il club caro alla famiglia Di Paola ha ottenuto il secondo posto finale nel trofeo di mezzofondo “Decathlon Cup” che domenica scorsa ha visto svolgersi la sua ultima tappa (dedicata ancora al cross) in quel di Nettuno.

Tra i podi ottenuti va citato quello di Samuele Bernardo, terzo sui 400 riservati agli Esordienti 8. Medesimo risultato anche per Giordano Baccani negli 800 metri degli Esordienti 10. Tra le Ragazze, si è confermata dominatrice Viktoria Polonska che si è imposta sulla distanza del chilometro: per lei terzo successo in quattro prove del Trofeo (ma calcolando anche l’assenza per un’influenza nella gara di Colonna) e primo posto anche nella classifica generale. Tra i Cadetti, dominio tuscolano sui due chilometri: primo Christian Nardi (tesserato dell’Atletica Cecchina che si allena da due mesi a Frascati e sta dimostrando una grossa crescita), secondo Claudio Fanelli e terzo Alessandro Saddi. Doppietta pure nella medesima prova al femminile con Flaminia Caruso che va a imporsi sul finale sulla compagna di società Emma Valeri. Nella classifica finale di squadra del Trofeo, l’Atletica Frascati resta al secondo posto dopo la Libertas Castel Gandolfo Albano, un punteggio determinato unicamente dalla partecipazione numerica ridotta tra gli Esordienti, se non praticamente mancante soprattutto al femminile, considerando anche che il regolamento equiparava i punteggi dei più piccoli a quelli delle categorie Ragazzi e Cadetti: un risultato comunque importante che conferma il club tuscolano come realtà stabile e punto di riferimento del mezzofondo giovanile. Vanno segnalati anche i podi individuali del Trofeo, ottenuti dalla somma dei migliori tre punteggi su quattro prove differenti: Giordano Baccani si è piazzato terzo tra gli Esordienti 10, mentre tra i Cadetti vince il trofeo con differenza di un solo punto Christian Nardi davanti a Claudio Fanelli e con Alessandro Saddi terzo. Infine tra le Cadette si aggiudica il trofeo Flaminia Caruso.

Domenica a Roma (sulla pista Sapienza Sport) si è chiuso anche il Trofeo regionale di marcia con la prova finale riservata alle staffette: manifestazione di solo divertimento per i partecipanti, con staffette miste composte da atleti di varie società, a chiusura delle quali è avvenuta la premiazione del “Trofeo Villa”. E anche nella marcia l’Atletica Frascati sale sul podio grazie a un bravissimo Davide Saccardo, nella categoria Ragazzi, secondo sul podio del Trofeo e primo tra i nati nel 2010, a conferma di una vocazione per la specialità che lo sta portando a mettersi in luce tra i protagonisti della marcia laziale.