Marino, iniziato tesseramento 2018 del PCI

A Marino, il tesseramento 2018 al Partito Comunista Italiano è iniziato. Tutte le info utili nel nostro articolo sull'argomento

0
775
tessera
Tessera 2018 Pci

“MARINO. E’ INIZIATO IL TESSERAMENTO AL PARTITO COMUNISTA ITALIANO PER L’ANNO 2018. CONTATTEREMO TUTTI I COMPAGNI E LE COMPAGNE. CHI ANCORA NON CONOSCIAMO PUO’ CONTATTARCI.

Il segretario della Sezione PCI “E. Berlinguer” di Marino, Stefano Enderle, chiama tutti i compagnie e le compagne a rinnovare al più presto l’iscrizione al Partito – inizia così la nota del Pci Marino. Poi, indica alle centinaia di elettori che ci hanno sostenuto nelle varie prove elettorali di considerare il loro impegno oltre il voto, per concretizzarlo con un sostegno organizzativo. Il segretario sottolinea, come ricordato dalla comunicazione nazionale del PCI, che la tessera, l’iscrizione al Partito, è il primo passo per costruire il Partito, per organizzarlo, sostenerlo e avviare la nostra stessa militanza. Il PCI, quello di cui vogliamo riprendere la migliore tradizione, mai smetteva di concepire e praticare come centrale la politica del tesseramento. Noi, oggi,  non abbiamo altre risorse se non il nostro ideale, la forza che ci viene dal considerare centrale, in Italia, la ricostruzione del Partito Comunista. Tuttavia, nemmeno l’ideale paga l’affitto della sede nazionale e i pochi manifesti che possiamo fare: occorrono risorse, almeno le risorse minime, altrimenti la miseria è capace di consumare il cuore e il pensiero. E dobbiamo dircelo con franchezza, con lucidità e forza, care compagne e compagni: la prima risorsa ci viene dal tesseramento – continua così la nota.  Avvicineremo i simpatizzanti, gli amici con i quali parliamo di politica, i nostri colleghi di lavoro, i nostri stessi parenti, chiedendo loro di iscriversi, senza timidezze, allargando l’area dei nostri contatti. Karl Marx nacque a Treviri, in Germania, il 5 maggio del 1818. La tessera del PCI del 2018 è dedicata al duecentesimo anniversario della nascita del padre del movimento comunista e rivoluzionario mondiale, colui che ci ha insegnato l’indispensabilità del pensiero e la centralità della concretezza e della prassi. L’ideale e la materialità delle cose: ci sono anche questi valori nella tessera del PCI, una tessera che lega ad un progetto di trasformazione sociale e contemporaneamente si fa strumento principe affinchè questo progetto possa avere gambe concrete. Lavoriamo – conclude così il Pci Marino – alla costruzione del partito, il Partito Comunista Italiano”.