Rocca di Papa città al buio e sempre più abbandonata

La denuncia arriva dai Consiglieri Comunali di Rocca di Papa Massimiliano Calcagni e Cinzia Botti

0
273
calcagni

“Rocca di Papa sta vivendo una grossa crisi sociale, che ha ormai tarpato le ali ad ogni pensiero o progetto di rinascita. Manca il sentirsi comunità in ogni ambito sia esso quello istituzionale che in quello popolare.

A breve ci sarà il biennio di governo della Sindaca Cimino, che nonostante l’impegno fa trasparire le grosse lacune progettuali e visionarie che una giunta deve avere. Spenti i riflettori del Mondiale di Equitazione che ci ha visto “Fuori dal Mondiale” spenti anche quelli della “Sagra delle Castagne”, siamo tornati ad un immobilismo che sta totalmente chiudendo la nostra città all’angolo.

Le sentenze abusivismo sulle 189 famiglie di Rocca di Papa

La Procura di Velletri sta pressando quotidianamente gli uffici comunali di pertinenza affinché vengano date delucidazioni in merito ai nuclei abusivi, per la prima volta si parla di sgomberi e demolizioni, parole pesanti e per questo che vogliamo ricordare a tutti che ci sono famiglie formate da bambini e persone anziane che non hanno altre soluzioni per vivere. Ad oggi non si è ancora pensato di creare un tavolo di lavoro che dia voce a chi ha bisogno di supporto. Sappiamo che non è stata l’attuale amministrazione a generare questa problematica, siamo consapevoli dell’errore fatto dalle persone e condanniamo ogni forma di abusivismo, ma la responsabilità di chi Governa, è quella di prendersi carico anche di questo problema.

Inquinamento Elettromagnetico

Per l’annoso capitolo antenne non si è fatto nulla, l’inquinamento elettromagnetico non si risolve da se, bisogna chiedere urgentemente un incontro con i Ministeri delle Telecomunicazioni, Ambiente ed

Innovazione, le attuali tecnologie consentono una drastica riduzione dell’impegno di suolo, va cercato con insistenza un tavolo che ridia anche solo in parte la dignità a Montecavo ed a Rocca di Papa, coinvolgendo e facendo partecipi del problema se necessario anche il Governo!

Tari per tutti e non per pochi..

Sarebbe opportuno redigere al più presto un censimento per la TARI ci sono moltissime famiglie che lamentano quotidianamente il fatto che a pagare siamo sempre i soliti e molti anzi direi moltissimi sono coloro che continuare a buttare rifiuti ovunque e per lo più senza versare neanche la quota annuale. Bisogna dotare le aziende dei servizi di strumenti utili al controllo e che diano risposte efficaci, un censimento che aiuterebbe a capire cosa avviene nel centro storico dove con la compiacenza anche di proprietari creano le cosiddette utenze fantasma.

Funicolare il grande Bluff

Un progetto datato quello della Funicolare, una scelta scellerata delle precedenti amministrazioni e dopo oltre 10 anni, anche se sarà attivata sarà vecchia, obsoleta, non funzionale e sostenibile, un progetto costato tantissimi milioni di euro prelevati dai soldi dei contribuenti, grazie alle manie e mancate visioni del PD e perché no anche del Presidente Zingaretti che non può tirarsi fuori da questa storia. La Sindaca in ultimo fece una promessa davanti alle telecamere di Striscia la Notizia, una promessa non mantenuta, perché come state leggendo sui giornali ormai tra PD e lei è un tira e molla, nel mezzo la comunità aspetta e la città continua a morire.

I cittadini devono essere seguiti ed aiutati a prescindere dal loro colore politico, quando si governa si deve governare per tutti, cercando soluzioni insieme; invece, continuano le schermaglie tra chi c’era prima e chi c’è ora. Quello che vogliamo trasmettere e far capire, che Rocca di Papa ha bisogno di presente e futuro!  Il nostro impegno è costante, incontriamo centinaia di cittadini che riportano problemi annosi ai quali da oppositori possiamo solo dar voce, problemi che rileggendo i programmi elettorali dovevano essere affrontati, superati e risolti…ma che invece, sono lì in tutto il loro splendore. I cittadini non vanno cercati solo e durante le elezioni, i cittadini non vanno usati e poi lasciati al proprio destino”. Così in una lunga nota I Consiglieri Comunali di Rocca di Papa Massimiliano Calcagni e Cinzia Botti.