Rocca Priora e la chiusura dell’Ufficio Posta in via della Rocca

Chiusura dell'Ufficio Posta in via della Rocca, le opposizioni promuovono una raccolta firme a Rocca Priora: "E' interruzione di pubblico servizio"

0
153

Le opposizioni promuovono una raccolta firme a Rocca Priora: “E’ interruzione di pubblico servizio”

“ROCCA PRIORA. CHIUSURA DELL’UFFICIO POSTALE IN VIA DELLA ROCCA,
E’ INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO: Le Opposizioni promuovono una raccolta firme. 
Dal mese di Novembre 2020 l’ufficio postale di via della Rocca a Rocca Priora è chiuso per lavori di ristrutturazione e riorganizzazione dello stabile – spiegano i consiglieri Comunali  Pacini, Penza, Mariani, De Righi e Lavalle dei gruppi in opposizione  Prima Rocca Priora  e Cambiamo Rocca Priora,  – dopo la chiusura,  gli uffici sono stati collocati in un piccolo container.

Una sistemazione di fortuna, disposta in salita, in un piccolo parcheggio, senza coperture contro le intemperie o le altissime temperature di questi giorni.  Cittadini, tra cui moltissimi anziani in coda per ore, in condizioni inaccettabili senza la possibilità di rispettare in sicurezza il distanziamento, così come imposto dall’inizio della pandemia.  Non ci sono posti a sedere per attendere il proprio turno, non ci sono spazi sicuri se la fila si fa troppo lunga perchè il container è disposto su una piazzola che incrocia una via di passaggio dove sono collocati altri servizi tra cui quelli scolastici. Trascorsi 7 mesi dalla chiusura delle poste, non si può più parlare di un piccolo disagio temporaneo. Si tratta invece dell’interruzione di un pubblico servizio, per lo più riferibile ai soggetti fragili della nostra Comunità e che come tali andrebbero maggiormente tutelati.

Come forze di opposizione e, a nome di tutti i cittadini che vorranno aderire al nostro appello, chiediamo che l’Amministrazione in carica faccia il possibile per rendere pubbliche  le tempistiche di fine lavori e che nel frattempo attrezzi in maniera adeguata e dignitosa l’attesa dei cittadini predisponendo  una zona d’ombra con dei gazebo,  attrezzandoli con panchine e sedute per permettere a  chi ne ha la bisogno di usufruirne.  Riteniamo inoltre, vista la mancanza di spazi sicuri dove attendere, la presenza della Polizia locale nelle ore in cui si registra maggiore affluenza”. Lo rendono noto i consiglieri di opposizione di Rocca Priora.

Print Friendly, PDF & Email