Villa Mercede Padel Club, vinto il bando per il progetto federale dedicato agli over 65

Il Villa Mercede Padel Club apre le porte a tutti. Col progetto “Racchette in classe” ci si dedicherà agli studenti e quindi ai giovanissimi

0
150

Il Villa Mercede Padel Club apre le porte a tutti. Col progetto “Racchette in classe” ci si dedicherà agli studenti e quindi ai giovanissimi, ma il circolo tuscolano ha anche vinto il bando “evergreen” dedicato agli over 65, tra l’altro ottenendo il massimo contributo possibile da parte della Federazione. A parlarne nello specifico è Mauro Zuaro che per il Villa Mercede Padel Club cura i rapporti con la Fitp (Federazione Italiana Tennis e Padel) e con il Ministero dell’Istruzione e gli enti locali. “Questo progetto è stato finanziato dalla Federazione e da Sport e Salute con un contributo da due milioni di euro: l’obiettivo è quello di dedicarsi all’attività di benessere per le persone della terza età che devono avere la caratteristica di non essere tesserati come agonisti o non agonisti per nessun circolo, al massimo possono avere la tessera di socio”. Zuaro entra nel dettaglio del bando vinto dal Villa Mercede Padel Club: “Il progetto prenderà il via a marzo ed entro sei mesi deve essere completato. Ci sono state concesse tutte e tre le modalità del progetto, ovvero l’evento one day (che consiste in uno stage di mezza giornata, ndr), l’evento open day (uno stage di una giornata intera con un “break sociale” come ad esempio un pranzo, ndr) e l’evento del corso semestrale, quello a cui tenevamo di più che consiste in un corso di 48 euro (due a settimana, ndr) completamente finanziato dalla Federazione con il massimo del contributo (destinato al circolo e al maestro, ndr) perché ci hanno riconosciuto il massimo dei requisiti dovuti al recente ottenimento della Standard School per la nostra scuola padel (il livello più alto secondo i criteri federali), al fatto di aver messo a disposizione di questo progetto i nostri sei campi (di cui quattro coperti, ndr) e per le qualifiche del nostro direttore tecnico Saverio Palmieri (maestro di padel, ndr) e del sottoscritto che è maestro nazionale di tennis e preparatore fisico di secondo grado di tennis e padel”. Zuaro conclude parlando delle condizioni per prendere parte al progetto “Over 65”: “Servirà semplicemente un certificato medico non agonistico e per partecipare si può contattare direttamente la segreteria del circolo. Ogni evento include la presenza di un massimo di sei partecipanti”.