Atletica Frascati: a Rieti grande gara e successo della Kabangu sugli 800, Padoan seconda sui 400 e Fanelli super

Grandi notizie sono arrivate da Rieti dove sabato e domenica si è tenuto il Campionato di Società dedicato alla categoria Assoluti

0
67

Week-end intenso e ricco di soddisfazioni per l’Atletica Frascati. Grandi notizie sono arrivate da Rieti dove sabato e domenica si è tenuto il Campionato di Società dedicato alla categoria Assoluti. La copertina se la prende la Junior Gloria Kabangu che, dopo aver conquistato in inverno il titolo italiano Juniores di specialità al coperto, all’esordio all’aperto sugli 800 femminili vince la prova anticipando la pluricampionessa italiana Promesse Livia Caldarini (Studentesca Rieti) grazie ad un’ottima gara chiusa col tempo di 2.05.54. Non contenta, la Kabangu si ripete nella staffetta 4×400 dell’Acsi Italia Atletica rendendosi protagonista di una fantastica rimonta con un tempo di frazione di 53.35 che porta la squadra alla vittoria finale. Bravissima anche la vice-campionessa italiana Allieve sui 400 Chiara Padoan che chiude in 56.87 al secondo posto tra le Assolute (dove vince la forte atleta dell’Esercito Maria Benedicta Chigbolu) e al primo Juniores. Bis anche per la classe 2006 al primo anno Juniores che nei 200 femminili chiude sotto i 25 secondi (24.82) e conquista un altro secondo posto tra le Assolute. Sui 100 metri da segnalare l’ottimo riscontro cronometrico di Alessandro Smanio (Rcf Roma Sud) che va di nuovo sotto gli 11 secondi (10.96) confermando i positivi risultati recenti. Nel mezzofondo, poi, arriva un altro show per l’Atletica Frascati che si conferma molto efficace come da tradizione su queste distanze. Sui 1500, eccellente prestazione per Claudio Fanelli, secondo tra gli Assoluti dietro all’atleta del Burundi Celestin Ndikumana (Atletica Futura Roma) e autore del primato sociale Allievi al limite dei 17 anni col tempo di 3.57.20, ma dietro di lui ottimo anche Christian Nardi (quinto Assoluto e secondo Allievo) che chiude come il compagno di società per la prima volta sotto il muro dei 4 minuti (3.58.72). Nella gara degli 800 metri ecco i medesimi protagonisti nella categoria Allievi: Claudio Fanelli sfoggia un gran finale e centra il secondo posto tra gli Allievi con primato personale demolito (1.55.50). Migliorano il loro primato anche Christian Nardi (terzo in 1.57.00) e Alessandro Saddi (quarto in 1.57.46). Tutti hanno già ottenuto il tempo minimo di partecipazione ai campionati italiani di categoria. Molto bene anche l’Allieva Flaminia Caruso che si piazza al primo posto della sua categoria demolendo il primato personale (2.15.61) con una gara condotta in solitaria. Ottime notizie, infine, anche dall’altro Allievo Nicolò Fattorossi che vince la gara dei 400 con il nuovo primato personale (51.09) che gli garantisce anche il minimo di partecipazione ai campionati italiani di categoria.

Intanto sabato a Colleferro si è disputata la quarta prova del trofeo estivo giovanile “Decathlon Cup” ad organizzazione del comitato provinciale Fidal Roma Sud, dove sono scesi in pista i più giovani tra gli atleti frascatani: gli Esordienti, i Ragazzi e i Cadetti. Come sempre, l’Atletica Frascati ha collezionato una serie di importanti piazzamenti sul podio: nella categoria Esordienti 5 sempre più brava Silvia Di Alessandro che ha vinto sulla distanza del giro di pista in 1.35.27. Negli Esordienti 10 vince di nuovo Damiano Gregori che conferma il suo primato di imbattibilità nella velocità chiudendo i 60 metri piani in 9.14 e andando a demolire il proprio personale, sempre più vicino al limite dei 9 secondi. Tra i Ragazzi bel secondo posto per Giordano Baccani che sui 1000 metri riscrive il prima personale chiudendo in 3.09.19. Terzo gradino del podio, infine, anche per la staffetta svedese della categoria Cadette (100, 200, 300 e 400) grazie alle belle prestazioni di Francesca Romana Barbera, Diana Paolucci, Anastasia Ciervo e Gaia Abbruciati che chiudono al terzo posto in 2.29.82.