Due argenti e due bronzi dagli atleti paraolimpici del Frascati Scherma a Napoli

0
1135
paraolimpici scherma a NAPOLI
Gli atleti paraolimpici del Frascati Scherma impegnati a Napoli (Foto di Augusto Bizzi)
paraolimpici scherma a NAPOLI
Gli atleti paraolimpici del Frascati Scherma impegnati a Napoli (Foto di Augusto Bizzi)

SPORT – Arrivano da Napoli le ultime ottime notizie per il Frascati Scherma. Stavolta sugli scudi è finito il settore Paralimpico coordinato dal responsabile Pierino Scarsella e dal suo collaboratore Giovanni Russo: gli atleti tuscolani hanno infatti conquistato due medaglie d’argento e due di bronzo. La metà del “bottino” porta la firma di Pietro Miele, campione italiano in carica di sciabola, che ha conquistato il secondo posto nel fioretto categoria A cedendo solo in finale ad Alberto Pellegrini al termine di una buona prestazione complessiva. Lo stesso Miele ha poi guadagnato il bronzo nella sciabola categoria A dove a estrometterlo dalle semifinali è stato Riccardo Formenton. Il secondo argento del gruppo allenato dal maestro Scarsella è opera di Marco Negroni, che nella spada categoria A è stato sconfitto da Matteo Dei Rossi (e che tra l’altro nel fioretto categoria A ha ottenuto il quinto posto), mentre è arrivato un bronzo anche per Marco Paolucci nel fioretto categoria B che ha ceduto in semifinale a Fabrizio Paolucci.

Tornando ai normodotati, sempre nel capoluogo campano si è tenuta la seconda prova Cadetti di spada valida per la qualificazione al campionato italiano. I ragazzi del Frascati Scherma, seguiti dal responsabile del settore Gino Pacifico, hanno festeggiato il “pass” ottenuto da Andrea Meuti, mentre di pochissimo non è riuscito a tagliare lo stesso traguardo l’altro atleta tuscolano Riccardo De Maria. Per quest’ultimo, come per lo stesso Meuti e per Matteo Gagliardi, ci sarà la possibilità di giocarsi le chance di qualificazione al campionato italiano Giovani (la categoria superiore ai Cadetti) nella seconda prova prevista prossimamente.

Infine un importante appuntamento attende il Frascati Scherma il prossimo lunedì 16 dicembre alle ore 18: l’Amministrazione comunale di Frascati, infatti, apporrà davanti alla palestra del club frascatano una targa in ricordo l’indimenticato direttore tecnico Stefano Simoncelli, scomparso lo scorso mese di marzo.

Print Friendly, PDF & Email