Ciampino, DiC “lettera aperta alla Sindaca su Balmas”

Ciampino, lettera aperta di Diritti in Comune alla Sindaca sul caso Balmas: “La situazione impone una presa di posizione politica”

0
76
rose_porchetta
Dario Rose e Alessandro Porchetta

Ciampino, lettera aperta di Diritti in Comune alla Sindaca sul caso Balmas: “La situazione impone una presa di posizione politica”

Gentile Sindaca,

Abbiamo letto sui giornali dei giorni scorsi la notizia del rinvio a giudizio del Presidente del Consiglio Comunale della città che l’ha scelta come Prima cittadina. La notizia è accompagnata dalla dichiarazione da parte del Presidente Balmas che, pur ritenendosi estraneo ai reati contestati, si sarebbe autosospeso. Intanto le chiediamo se tale notizia è veritiera. Nelle settimane trascorse né il Presidente, né lei, e tantomeno nessuno della maggioranza politica che vi sostiene, ha ritenuto necessario – badi non doveroso o utile – provvedere a valutare serenamente una richiesta di sospensione dal ruolo istituzionale in attesa di un giudizio da parte della magistratura, opportunità invece considerata ed intrapresa nei confronti del partito – la Lega Salvini Lazio – in cui Balmas milita e per il quale è stato eletto. Lasciando da parte le diverse sensibilità, in attesa che la sua situazione sia pienamente chiarita, si impone comunque una presa di posizione politica a garanzia dei superiori interessi istituzionali. Sindaca Ballico provi a pensare ad un incontro con gli studenti, magari sul delicato tema del bullismo, oppure uno sulla violenza di genere, potrebbe il Presidente del Consiglio Comunale in carica rappresentare le istituzioni in modo credibile?” Dichiara la colazione di Ciampino Diritti in Comune

Print Friendly, PDF & Email