Futbolclub, Margaritondo e Panetta sulla scuola calcio: “Divertimento ed educazione come priorità”

Il presidente ed il responsabile tecnico hanno dell’affiliazione con la Sampdoria, delle metodologie dei tecnici e della costante ricerca di bambini e ragazzi da inserire nei progetti scuola calcio ed agonistica.

0
83

Futbolclub, Margaritondo e Panetta sulla scuola calcio: “Divertimento ed educazione come priorità”

Il presidente ed il responsabile tecnico hanno dell’affiliazione con la Sampdoria, delle metodologie dei tecnici e della costante ricerca di bambini e ragazzi da inserire nei progetti scuola calcio ed agonistica.

A ridosso del clinic tecnico con gli istruttori della Next Generation Sampdoria, sono ancora aperte le iscrizioni al Futbolclub per entrare a far parte della Scuola Calcio d’Elite dei blucerchiati, ed il Presidente Enrico Margaritondo ha parlato con orgoglio degli istruttori che seguono i piccoli calciatori: “La scuola calcio ha avuto una grande spinta dopo lo stop causato dalla pandemia,  personalmente sono contentissimo di affidare tutti questi bambini a tecnici molto qualificati e preparati e con un indubbio valore umano. Il calcio in infanzia è divertimento, parlare di ruoli specifici e di tattiche in questa fase è sbagliato, i nostri insegnanti riescono invece a far divertire i ragazzi permettendogli di vivere l’allenamento come un momento ludico, e per me è un risultato eccellente. I valori che i nostri tecnici trasmettono ai ragazzi riguardano il sentirsi parte di una comunità, e capire che insieme si può fare più di quanto non si possa da soli. Importantissimi sono poi educazione, rispetto, saper accettare le sconfitte e gioire di una vittoria senza schernire l’avversario”. Il Presidente ha poi proseguito parlando del rapporto con la Sampdoria: “Il connubio è strettissimo, a Roma siamo i loro unici affiliati che possono darsi vanto del rango di élite, ed è per noi un orgoglio. Il 2 ed il 3 novembre ospiteremo allenatori ed osservatori della Sampdoria per gli incontri cadenzati che si ripetono più volte nel corso dell’anno e prevedono aggiornamenti tecnici per i nostri istruttori ma anche scouting sui nostri giocatori; nei prossimi mesi abbiamo una calendarizzazione con la quale molti dei nostri ragazzi andranno in prova a Genova ad incontrare il calcio professionistico. Per noi i clinic sono fondamentali perché possiamo confrontarci con dei tecnici altamente qualificati in merito alle modalità d’allenamento. Siamo in perfetta sintonia con il club e spesso anche il Presidente Ferrero è presente al campo e si sofferma a parlare con i genitori e con gli addetti ai lavori.” Sulla stessa linea prosegue il Responsabile della Scuola Calcio Rino Panetta: “Il progetto Next Generation Sampdoria è più vivo che mai, e grazie al Responsabile del progetto Luca Oddone, avremo due giorni di full immersion tecnico-tattica e non mancheranno le attività di scouting.  Ben conosciamo le metodologie di Stefano Civeriati nello scoprire i talenti e di Marco Bracco per quanto riguarda la formazione ed il perfezionamento tecnico, quindi saranno due giorni intensi, molto interessanti ed altamente motivanti per il nostro staff e per i nostri giovani calciatori. I nostri istruttori sanno di dover badare anche alla crescita dei singoli e del gruppo, che è alla base di tutto. Il loro obiettivo è farli divertire e preoccuparsi del fatto che si trovino bene, a quest’età non esiste risultato, ma educazione e divertimento, in questo ci aiuta anche la psicologa Maria Sofia Cirillo, che ci seguirà a partire da questa settimana attraverso alcuni incontri con staff e genitori. Abbiamo già iniziato con una serie di progetti che ci legano in maniera ancora più forte al territorio, al di là dei classici tornei, un iniziativa che mi sento di menzionare è l’accordo con gli istituti ai quali mettiamo a disposizione gratuitamente e con cedenza bisettimanale i nostri tecnici al termine dall’orario scolastico. Invitiamo quindi tutti i ragazzi a venire al campo per provare le nostre metodologie di allenamento.
Rispetto allo scorso anno abbiamo già raddoppiato il numero degli iscritti ma non ci fermiamo qui: il nostro obiettivo è di formare più gruppi nella stessa categoria per dar modo agli osservatori della Samp di visionare un numero sempre maggiore di ragazzi indicando le linee guida per una loro crescita calcistica.  La Sampdoria è una presenza costante qui nella famiglia Futbolclub”.

Print Friendly, PDF & Email