Gabbarini incontra i cittadini al parco di via Napoli

Proseguono gli incontri di Flavio Gabbarini con i cittadini di Genzano in vista delle elezioni. Prossimo appuntamento il 30 Luglio all'Olmata

0
363
gruppo_gabbarini_24_07
Incontro del gruppo di Flavio Gabbarini il 24 Luglio

“Ancora un incontro riuscitissimo e fruttuoso quello di Flavio Gabbarini con i cittadini genzanesi svoltosi ieri all’interno del parco di via Napoli”. Si legge in una nota diramata da Città Futura: “Partendo proprio dal luogo in cui molti cittadini erano convenuti per discutere con il candidato sindaco sostenuto dalle liste del Movimento Città Futura e Ripartiamo per Genzano Futura, si è parlato a lungo di verde pubblico, servizi, manutenzione dei beni comuni, cura dell’ambiente. Gabbarini ha approfondito le questioni degli appalti dei servizi pubblici e del controllo dell’operato delle ditte che si occupano di rifiuti, verde, illuminazione…

Sempre traendo spunto dal parco, si è anche parlato di sicurezza e prevenzione di atti di criminalità e teppismo.

Si è poi discusso delle opere pubbliche, chiarendo ancora la pretestuosità delle accuse mosse dagli esponenti e sostenitori dell’amministrazione Lorenzon, che blateravano di “buffi” intendendo i prestiti e mutui (peraltro di entità decisamente contenuta) richiesti ed ottenuti dalla Cassa Depositi e Prestiti. Prassi, ha ricordato Gabbarini, normale, logica e regolare per ogni amministrazione locale che debba assicurare servizi e beni ai cittadini.

Allo stesso modo Gabbarini, ha ricordato come i conti del Comune durante il periodo 2011-2016 fossero in perfetto ordine (nonostante si riferissero a un periodo di grave crisi economica) e il bilancio fosse stato approvato dai Revisori dei Conti e votato ed accettato, all’atto del loro insediamento, dagli esponenti stesso M5S che in seguito l’hanno strumentalmente contestato per giustificare la loro inazione e i pesanti tagli ai servizi da loro operati, a cominciare dalla spesa sociale e dal’assistenza a disabili e anziani.

Dopo aver ricordato, implicitamente dimostrando la falsità dell’accusa di aver svolto lavori di manutenzione stradale solo all’approssimarsi delle elezioni del 2016, che il rifacimento dell’asfalto sul corso principale era stato realizzato già nel 2013, così come nei due anni successivi (quando erano appunto stati disponibili i fondi necessari) si erano riasfaltate altre importanti strade genzanesi, è stato approfondito il tema del commercio, della promozione del territorio, delle sue eccellenze, del patrimonio storico, artistico e naturale di Genzano.

Molto spazio ha avuto la questione dell’ospedale e del suo possibile utilizzo. Anche in questo, Gabbarini ha mostrato chiarezza, conoscenza della questione e concretezza, quindi ben oltre i banali e inconcludenti discorsi di circostanza che vengono spesso fatti a riguardo.

Domande e interventi di alcuni dei numerosi partecipanti hanno consentito a Gabbarini di parlare, fra l’altro, anche del funzionamento degli uffici comunali, dell’importanza del rapporto con i cittadini e il pubblico, dell’efficientamento della macchina amministrativa.

Al termine dell’incontro, molti cittadini sono rimasti ancora a lungo a parlare e discutere con Flavio Gabbarini e con i numerosi candidati delle liste Città Futura e Ripartiamo per Genzano Futura, in attesa del prossimo incontro che si svolgerà giovedì 30 luglio, presso il Bar Giotto, all’Olmata”. Conclude la nota del Movimento Città Futura.

Print Friendly, PDF & Email