Grottaferrata sta diventando una Smart City

I nostri progetti sono più forti dell'improvvisazione politica

0
112

Grottaferrata sta diventando la smart city che immaginavamo grazie a iniziative lodevoli come Velocity, progetto pilota a Grottaferrata per l’intera Città Metropolitana di Roma e i punti di ricarica EnelX per le auto elettriche attivati in questi giorni. Alle quali si aggiunge il primo piano di installazione delle telecamere, già operative. Si tratta di alcuni dei punti programmatici caratterizzanti del programma dell’Amministrazione che ho avuto il piacere di guidare. È evidente ancora una volta come la progettazione seria produca effetti positivi, mentre l’improvvisazione politica anche stavolta abbia restituito solo un semestre in più di instabilità che fortunatamente si sta riempiendo grazie a fatti e decisioni già prese e deliberate nei mesi scorsi”.

Così in una nota l’ex sindaco di Grottaferrata Luciano Andreotti pronto a ricandidarsi con un comitato civico ampio, coeso e coerente di prossima presentazione.

“Fa bene il commissario prefettizio a informare la città su queste iniziative che, superando i ritardi della pandemia, stanno via viaprendendo forma” prosegue Andreotti.

Il progetto VeloCity, deliberato dalla Amministrazione uscente con atto di Giunta Municipale n. 78 del 30.9.2021, per la sicurezza stradale, il controllo ed il contrasto alla  velocità nell’abitato   fa pendant con il rafforzamento del corpo della Polizia Locale che ho fermamente sostenuto fino all’assunzione di nuove unità e alla realizzazione  del piano di installazione e attivazione di una rete rafforzata di telecamere per implementare le politiche per la sicurezza”.

“I dispositivi sono pronti all’opera – aggiunge l’ex primo cittadino – a tal proposito colgo l’occasione per invitare caldamente il commissario straordinario ad istituire, come previsto, presso i locali di Palazzo Consoli,  l’ufficio di controllo e visione delle registrazioni che vengono effettuate sul territorio che saranno supporto molto utile anche al lavoro delle forze dell’ordine, in particolare i Carabinieri che hanno già avuto modo di sperimentare l’ausilio delle nostre telecamere, corpi di polizia che così gentilmente e generosamente continuano a mostrare il loro sincero spirito di collaborazione e partecipazione alla crescita, allo sviluppo e alla tutela del nostro territorio e della nostra comunità cittadina per una #GrottaferrataCittàSicura. La vivibilità di una città nasce dalla sua sicurezza”.