Elezioni Frascati, il Consorzio Denominazione Vini Frascati pronto ad incontrare i candidati Sindaci.

Gasperini "Per questo, a partire dal mese di luglio, sarò lieto di fissare incontri istituzionali con i candidati sindaci che vorranno presentarci le loro idee"

0
160
gasperini
Il Presidente Felice Gasperini

Elezioni Frascati, il Consorzio Denominazione Vini Frascati pronto ad incontrare i candidati Sindaci.

Il Comune di Frascati ad ottobre dovrà tornare alle elezioni per scegliere il nuovo Sindaco. Il Consorzio di Tutela Denominazione Vini Frascati sarà neutrale rispetto ai candidati sindaci, ma al contempo si dichiara interessato ad ascoltare le idee progettuali, finalizzate allo sviluppo, alla crescita e alla promozione della filiera vitivinicola della Denominazione; e alla difesa del brand del Frascati.

 

«Dopo il difficile periodo della pandemia, che ha creato molte difficoltà ai produttori, riteniamo di fondamentale importanza pianificare al meglio le attività di rilancio dei Vini Frascati – dichiara il Presidente Felice Gasperini -. È pertanto nostra intenzione avviare una serie di incontri e colloqui istituzionali con i sindaci dell’areale, con gli enti sovracomunali e con le associazioni vinicole del territorio, per programmare tali attività. Purtroppo, al momento non è possibile affrontare la questione del settore vitivinicolo con l’Amministrazione comunale di Frascati, perché commissariata. Ciò non toglie che, pur ribadendo l’assoluta neutralità del Consorzio Frascati nei confronti dei candidati sindaci, siamo disponibili ad incontrare le diverse forze politiche, per conoscere i programmi elettorali in tema di rilancio della filiera agricola e vinicola, difesa del territorio e del brand Vini Frascati. Per questo, a partire dal mese di luglio, sarò lieto di fissare incontri istituzionali con i candidati sindaci che vorranno presentarci le loro idee»”. Lo rende noto il Consorzio Denominazione Vini Frascati

Print Friendly, PDF & Email